LocandinaFestival2016

In mezzo alla gente’ è il tema del VI Festival della Dottrina Sociale della Chiesa, che si svolgerà a Verona dal 24 al 27 novembre 2016. E’ un tema che indica una scelta: stare con il popolo, stare con tutti. E’ quindi una sfida: passare dall’isolamento elitario ad una amicizia sociale in cui ci si riconosce tutti come attori e portatori di una ricchezza legata alla unicità di ciascuno. E’ un progetto che esprime delle preferenze; preferiamo  la varietà all’omologazione, il colore ad un grigio uniforme, l’espressività al silenzio subito, la libertà ai conformismi sociali. In mezzo alla gente esprime una dimensione solare dell’esistere perché stando in mezzo alla gente si incontrano gioie, dolori, aspirazioni, sofferenze, povertà. ingiustizie, genialità, salute, malattia, ardimento, paura: tutto può essere incontrato perché è sempre una sfumatura dell’umano. Tutto ciò che riguarda l’uomo ci appassiona, ci interroga e ci sprona ad azioni sempre più coraggiose; niente è insignificante e tutto contiene una luminosità perché esprime il mistero della vita.

In mezzo alla gente esprime il superamento della solitudine e l’incontro con la diversità di cultura, religione, razza, lingua, tradizioni:  ci muoviamo su questa linea perché l’io per diventare se stesso ha bisogno dell’incontro con il diverso. Diventa importante il volto , lo sguardo, il tatto: il coinvolgimento non  complica la vita, la libera dal ripiegamento narcisistico.

In mezzo alla gente è espressione di fraternità: non omologa al basso, non richiama l’egualitarismo, ma salva l’uguale dignità permettendoci di essere tutti differenti l’uno dall’altro, ci permette di diventare cittadini del mondo che si muovono senza limitazioni offensive circondandoci di dogane e di muri. L’uomo che è riuscito a far circolare liberamente i soldi, non può rinunciare a far circolare liberamente se stesso perché la terra è la nostra unica e comune casa di cui non siamo proprietari.

In mezzo alla gente ci chiede di cambiare i luoghi dove viene fatto il festival. Pur conservando il segmento dei convegni, desideriamo incontrare la gente dove vive e lavora. Per questo il tema della sanità sarà svolto in un ospedale, il tema del lavoro in una fabbrica, alcuni temi culturali in qualche bar, non mancherà qualche manifestazione di piazza, la presenza nei teatri, l’incontro nelle scuole, l’incontro con la città attraverso itinerari culturali. Ma più dei luoghi sono importanti le persone: ecco che il tema prende ancora altre sfumature; ci troviamo così in mezzo alla gente, che lavora, che intraprende, che studia, che è ammalata, che fa festa, che condivide, che comunica, che serve. Scopriremo così segmenti di umanità che, per la loro capacità di fare il bene, ci permetteranno di essere raggiunti dalla gioia esaltante della convivialità.

Videomessaggio di Papa Francesco al V Festival della Dottrina sociale

«Lo star vicino alle persone, versare l’olio della consolazione, toccare la carne dell’altro, farsi carico dei suoi problemi allarga il cuore, rimette in circolazione l’amore e ci fa stare bene»

Un’iniziativa di

1-toniolo
2-segni-nuovi
3-LOGO-La-Societa
4-LOGO-Gruppi-DSC
5-cisl
6-confcooperative
7-LogoFondazione
8-UCID
9-acai
10-MSC_logo
11-csc
12-logo-centesimus annus

Main sponsor

Cattolica

Co-organizazione

logo-comune-verona-dsc

Sostenitori

carismi
iccrea
cercate
migross
6-confcooperative
valtellinese
flaei
bcc
veronafiere
logo-grafiser